Le scuole

In questo campo le Suore Collegine sono state presenti nei secoli e lo sono tuttora per mandato esplicito del loro fondatore; scriveva infatti il card. Corradini: «Esse sappiano, che il far la Scuola non è […] una divozione di sopra più; ma è obbligo d'Istituto, avendo […] Clemente XI. nel breve della fondazione di questa Congregazione unite al loro Istituto della Sagra Famiglia le Scuole, come parte principale del medesimo» (Costituzioni 1729, p. 128).
Secondo l'insegnamento del fondatore, le Suore Collegine con la loro vita esprimono l'amore trinitario ed educativo di Dio e con spirito ecclesiale, attente ai segni dei tempi, diventano con fatti e con parole «dono e annuncio di salvezza a tutti e in particolare ai poveri e ai piccoli, che sono i prediletti del Signore» (Costituzioni 2017, art. 7).


Immagine Le Suore Collegine della S. Famiglia Le Scuole

Per riflettere

"La collegina vive la sua consacrazione nella povertà interiore, nella semplicità evangelica, nella disponibilità gioiosa e nella carità fraterna" (dalle Costituzioni del 2016)

"Con fatti e con parole essere dono e annuncio di salvezza a tutti" (dalle Costituzioni del 2016)

"La vita religiosa, segno dei beni escatologici, è chiamata primariamente al continuo rinnovamento spirituale" (dalle Costituzioni del 2016)

© 2019 Design by Canale 55